sabato 12 gennaio 2013

L'imperatrice della Svervegia

Ho deciso.
Lo faccio.
Fondo un partito e mi candido. Vuoi vedere che risollevo questo paese di mentecatti?!
Prima di tutto cambio nome alla nazione: basta Italia, troppo legata a gente che acidifica bambini, ladroni ( e fossero solo 40!), cavalieri senza cavallo che amano montare altri tipi di destrieri, gentucola che festeggia con bizzarre celebrazioni l'acqua di un fiume inquinato, signore che occupano poltrone rosse e poi sfilano con un filo interdentale al posto delle mutande, delfini di acqua dolce con lauree comprate dallo stesso soggetto che gli ha comprato il diploma superiore alle serali e forse la licenza media, quella elementare e i 3 anni d'asilo, ministri in barca a vela che solcano le amate sponde convinti di sapere come si vive con uno stipendio legandosi al collo un golfino in fine lana di alpaca o camelide o capretta tibetana, comici che scendono in piazza a comiziare e politici che salgo sul palco a far ridere.
Basta.
Fondo la Svervegia ( si lo so, sta su Nonciclopledia, ma mi piace il nome)
e ne divento a tutti gli effetti l'imperatrice. Niente consiglieri, consigliori, segretarari, portaborse, signorine o manzi piacenti ed accondiscendenti.
Il presupposto è presto detto: se io riesco da 30 anni a far andare avanti la mia famiglia di 4 persone, con 1 solo stipendio, come non potrei tirare su dalla melma la nostra amata Svervegia?
Al primo posto, non avendo nessun tirapiedi, non ci sarebbero mega stipendi e vitalizi da pagare, i miei ospedali funzionerebbero 24 ore su 24, sabato e domenica compresi, perchè noi ci ammaliamo anche nei festivi.; gli insegnanti sarebbero un numero limitato effettivo alle necessità, senza precari, l'unica discriminante la preparazione che varrebbe anche per gli studenti. Niente facoltà astruse nella psicoterapia dell' asino sardo e niente posti ai figli di.... perchè l'unica importante sarei io e miei figli lavorerebbero in una fabbrica di cioccolato.Pochissimi prodotti importati, in Svervegia si consuma ciò che si produce e il resto lo si esporta. Il carburante lo produrremmo dagli olii esausti e ci riscalderemo con la combustione dei rifiuti.
Ognuno di noi avrebbe una sola auto, tranne l'imperatrice che viaggia in bici per dare l'esempio. Ogni nuovo nato in Svervegia ha diritto a 100 alberi piantati, che saranno il suo investimento futuro: frutta, legna, fiori.
Le "signorine" potrebbero professare il loro mestiere in una sorta di resort immerso nei boschi, con piscine, sauna, massaggi, cromoterapia, il biglietto d'ingresso varia secondo la prestazione. Le signorine pagherebbero le tasse con le quali sovvenzionerei  arti come musica, pittura, scrittura, canto ecc....
Ovviamente saremmo un paese neutrale e quindi pacifico, abolendo ulteriori spese.
Tutti i miei sudditi avranno a disposizione una cassetta dove proporre nuove idee all'imperatice che avrebbe l'obbligo di farne diventare effettive due l'anno.
Vieterei per legge, anzi per editto imperiale, pena le patrie galere di Castel Sant'Angelo, le trasmissioni con i bambini che cantano"Brivido felino" o " Questione di feeling".
Quindi, miei amati, volete diventare sudditi dell'imperatrice di Svervegia ?
Con l'adesione alla vostra sovrana avete l'onore di proporre nuove idee che l'imperatrice valuterà ed eventualmente inserirà nei suo progetti futuri.

35 commenti:

  1. Hai il mio voto.
    Ammesso che si possa votare un imperatrice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono già incoronata, però hai facoltà di sostenere il mio regno:))

      Elimina
  2. Avrai sicuramente il mio voto.
    (Posso proporre di vietare, nel nuovo stato, gli infradito maschili, che deturpano il paesaggio e danneggiano le attrattive turistiche?).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu si che sei entrato nello spirito giusto di Svervegia!!
      Approvato.
      Vietate le infradito maschili e i bermuda!!

      Elimina
  3. Perchè no ,mi piace cambiare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente peggio di cosi non può andare!

      Elimina
  4. Voto te al 100% e sono certo che faranno altrettanto mio figlio e la sua banda. Altro che grilli e pappagalli.
    Una nuova idea?
    Prima proporrei a Sua Maestà l'Imperatrice di abolire la circolazione delle auto, l'acquisto e la vendita di armi di tutti i tipi e l'annullamento delle cosiddette "missioni di pace".
    Poi proporrei il carcere a vita per tutti coloro che hanno fatto parte delle nostre istituzioni a qualunque livello previa restituzione del denaro che hanno avuto da noi cittadini senza alcun merito. Avrei dato loro anche una buona dose di frustate ma sono magnanimo.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  5. ps.Sul berlufolle mi sono trattenuto fino alle 19.35 di venerdì 11/1 poi non ce l'ho fatta più e un'ora dopo mi son dovuto sfogare.
    Chiedo scusa se non sono riuscito a fare meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo suddito, circa la detenzione da te suggerita ed avendo intenzione di riportare in vita le segrete di Castel Sant'Angelo e il carcere di San Paolo in Mamertino ( non potendo avvalermi del 41 bis faccio ciò che posso), sto vagliando i custodi da assumere per i nostri cari detenuti.
      Le tue proposte saranno attentamente vagliate.

      Bacioni Aldo:)))
      Pijamola a ride:)))

      Elimina
  6. eheh... anche tu come me ammiratrice delle Democrazie Nordiche? Svervegia mi sa tanto di Svezia + Norvegia... Io ci aggiungerei Finlandia e Danimarca, per arrivare a Finsvervegiarca, oppure Dansvervegilandia... :-))))
    l'importante è che non sia italiA, dove qualcuno ha avuto il coraggio di candidare (e mettere capolista, guarda caso nella regione in cui ha più tifosi) un famoso ex dirigente juventino... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche con tutta la buona volontà che mi impongo, proprio non posso tifare Italia.
      Ovunque,dovunque, ma lontano da questa pazza folla (o follia)

      Elimina
  7. Seguo Aldo al 200%, e lo Zio, in particolare per l'ultimo capoverso
    Che, essendo lui tifoso dell'Olanda, non si può dire sia inficiato da campanilismi sportivi, esattamente come me che, essendo granata, sono notoriamente super partes; soprattutto ricordando che quello stesso dirigente lo fu anche nostro, e non ci fece vincere neanche il trofeo Galup tra squadre dei dopolavoro.
    Detto ciò, oltre al voto, mi offro volontario, a costo zero, come secondino, ma anche terzino va bene, per la "cura" di quelli che, tua vittoria consentendo, sarebbero i predecessori del tuo regno.
    (Appena sul trono, ricorda di eliminare l'articolo della costituzione che vieta il ritorno alla monarchia, e non farti incantare da quella specie di principino che adesso fa pubblicità alle sigarette elettroniche; trovagli un sottoscala a sant'angelo e incatenacelo una volta per tutte, i congiuntivi ti ringrazieranno).
    A febbraio, dunque: forza Keiko!
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devoto suddito, sappi che in quel dell'Angelo, numerosi felini tuoi simili soggiornano indisturbati in ogni dove; saresti quindi nel tuo mondo. Quanto ai tuoi colleghi guardiani dei ladroni, sto vagliando l'idea di un risorto Caligola: mi sembra un tipino assennato e ragionevole, adatto al lavoro assegnatogli.
      E non temere, io sono imperatrice discendente dall'autoproclamato Napoleone, di puro sangue di borgata, mica blu come il giovine.

      Elimina
  8. Come inizio mi basta e avanza che tu al più presto metta in piedi questo partito!!!!
    Ne abbiamo veramente bisogno con una certa urgenza...insommma prima di febbraio!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra già ottimo il numero di sudditi:)))

      Elimina
  9. Noi Jene siamo pronti a farti una supercampagna elettorale, sicuramente la Svervegia funzionerà meglio dell'Italia.
    Passa una buona domenica
    Jene

    RispondiElimina
  10. Ciao, sono un amico delle Jene, ho letto il tuo post e l'ho trovato molto simpatico ma anche molto propositivo e interessante.
    Sarò il primo a prendere la cittadinanza della Svervegia, voglio essere un cittadino svervegese!
    Buona domenica
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felicissima io di aver incontrato un suddito così entusiasta di vivere in Svervegia sotto l'ala protettrice dell'Imperatrice.
      Benvenuto a bordo:)

      Elimina
  11. Care Jene
    @Mago di Oz
    @ Sara
    @ e sudditi tutti
    Amatissimi sudditi dei nuovi commenti e sudditi che hanno già commentato, ringraziandovi della vostra fedeltà incondizionata all'Imperatrice, vi metto a conoscenza di alcune nuove idee per la nostra sacra Svervegia:
    1) Per volontà imperiale decido che tutti gli svervegesi abbiano la facoltà di decidere quando, come e dove morire, senza incorrere in anatemi e scomuniche.
    2) L'Imperatrice sta valutando di spostare il Vaticano dai nostri amati confini, per trasportarlo in toto in quel di Tonga, ai nostri antipodi, dove la sua influenza arriverà su di noi meno potente.
    Salute e prosperità a miei amati sudditi e
    lunga vita all'Imperatrice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul punto 2): spero che lo spostamento del vatikanO (scritto alla Nick) si riferisca solo ai personaggi e non a tutto l'ambaradan immobiliare, che potrebbe essere meglio utilizzato a favore degli svervegesi.
      Ad esempio, quella grande piazza prospiciente la cappella (leggi, se vuoi, chiesetta, che non porta a fraintendimenti lùbrici/lùbrichi) potrebbe essere destinata, come nuovo colosseo, ad arena di combattimento tra i defenestrati dalla tua vittoria: nudi/e, armati ciascuno di uno stecchino da denti, dovrebbero massacrarsi a vicenda fino ad un ultimo/a sopravvissuto/a. A questo/a, la tua magnanimità consentirà d'essere impiccato/a seduta stante; anche in piedi andrebbe bene.
      Ciao, che sia per te una buona domenica, anche se so che sarai impegnata alla stesura della nuova costituzione, pochi articoli, ma chiari, semplici, e soprattutto non leggibili a soggetto come quella attuale.

      Elimina
    2. Va bene che ti ho elevato, o suddito, al rango di primo carceriere in quel dell'Angelo, ma devo ricordarti che noi siamo pacifici e il tuo sollazzo per l'Imperatrice è cruento anche se ineccepibilmente divertente.
      Vedere tutti gli antagonisti dell'Imperatrice ignudi punzecchiarsi come involtini è rivoltante, soprattutto perchè sono ignudi.
      Che siano trasferiti con il clero a Tonga, e al loro posto aitanti e gagliardi maschietti danzeranno l'haka per i miei imperiali occhi e per il popolo tutto.

      Elimina
  12. Cara Keiko, più che a Tonga mi permetto come cittadina di Svervegia di proporre l'Antartide come meta ideale dove trasferire il Vaticano: più distanza poniamo, meglio sarà.
    La tua idea è bellissima, magari esistesse uno stato così!
    Ti auguro una bellissima domenica
    Beatrice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valuteremo mia cara dove ci costa di meno il trasferimento e poi via.... più veloci della luce:)

      Elimina
  13. Sarò tua suddita, subito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'imperatrice benedice la nuova suddita.

      Elimina
  14. Carissima imperatrice, sto seguendo il Suo programma in continua evoluzione e non posso che dichiararmi sua suddita per sempre!
    Apprezzo in particolare gli ultimi 2 punti da Lei illustrati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, sapevo di poter contare sul tuo appoggio.
      Sto vagliando nuove idee per la nostra amata Svervegia e sono felice dell'approvazione dei miei sudditi.

      Elimina
  15. Perfettoooo, mi hai fatto ragionare e ti voto!
    Pensa che stavo per aderire al partito dei pecoroni quello che ha come logo un paio di chiappe con le maniglie.
    E lo slogan:
    “Fai un gesto di civiltà istallati le maniglie. Aiutare chi ci amministra a prenderti meglio per il c..o, ti rende un cittadino responsabile”.
    Ahahah
    M’inchino davanti alla DONNA imperatrice Keiko
    Bacio la mano
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enrico, come mio follower di antica data, come ti è venuto in mente anche solo di pensare di aderire ad un'altro partito? Non ti basta quanto ci hanno già preso per il c..o?
      Adesso, come imperatrice dovrò valutare se sei degno di far parte della Svervegia o se prima devi espiare un periodo di riflessione nelle segrete dell'Angelo dove Gattonero funge da secondino.
      Ma essendo io magnima ti concedo tale beneficio, visto il tuo inchino finale.
      Muto la condanna: dovai pubblicare due post a settimana e facce' ride.
      E' il popolo che lo chiede.

      Elimina
  16. Eh sì, ha fatto bene il mio amico Xavier a consigliarmi il tuo blog, è bello, divertente e interessante!
    Posso diventare anch'io cittadina della Svervegia? Posso consigliarti come Imperatrice di dare lavoro anche alle persone invalide in base alle loro capacità e senza sminuirle?

    Seguirò con piacere il tuo blog, se vorrai farmi visita ne sarò contenta.
    I miei indirizzi sono due:
    - http://melinesante.blogspot.it/ (è il mio blog personale)

    - http://iosochetusaicheioso.blogspot.it/ (l'ho aperto di recente proprio con Xavier e con altri amici, è un blog per sorridere un pò)

    Un abbraccio
    Mel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, benvuta sia nel mio blog che nel favoloso mondo di Svervegia:))
      Adesso verrò a fare un giro da te.
      A presto mia nuova suddita:)

      Elimina
    2. Grazie stupenda Imperatrice, un abbraccio!

      Elimina
  17. Stavo giusto pensando che avrei votato la monarchia, direi che sono nel posto giusto! Del resto, meglio una vera monarchia che una finta democrazia...

    RispondiElimina
  18. guarda magari lo facessi... io ti voterei senza ombra di tutto

    ho la nausea di tutto e solo una persona normale alle prese con un normale stipendio sarebbe in grado di far tornare a galla questa barca ormai alla deriva

    RispondiElimina