venerdì 28 marzo 2014

No te enamores...








Non ci si innamora di una donna che legge, di una donna che ascolta oltre le proprie orecchie, di una donna che scrive.
Non ci si innamora di una donna, maga, delirante, folle.
Non ci si innamora di una donna che pensa, chissà cosa sa e forse sa anche volare;
non ci si innamora di una donna sicura di sé.
Non ci si innamora di una donna che ride o piange mentre fa l’amore, che sa come rendere lo spirito carne, non ci si innamora se lei ama la poesia (quelle sono le più pericolose) o se rimane mezz’ora a contemplare un dipinto e non può vivere senza musica.
Non ci si innamora di una donna che si interessa di politica ed è ribelle e sente orrore per le ingiustizie. Una che non ama guardare la TV o di una donna che è bella indipendentemente dalle caratteristiche del suo viso e corpo.
Non ti innamorare di una donna intensa, divertente, irriverente e lucida.
Non ti innamorare di una donna così.
Perchè quando ci si innamora di una donna come quella,
che lei rimanga accanto a te o no, una donna così, non potrai mai finire di amarla.

MARTHA RIVERA-GARRIDO

7 commenti:

  1. Io direi che ci s'innamora di una DONNA che come tale è un po' di tutto questo.
    Buon fine settimana, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  2. Una donna simile fa paura agli uomini, è difficile da seguire ed amare...

    RispondiElimina